ACCORDI CONTRATTUALI

 

La stesura degli accordi contrattuali può rappresentare un passaggio non particolarmente complesso se la struttura estera è detenuta al 100% da una sola impresa; costituisce invece uno snodo delicato se l’operazione vede la partecipazione di più soggetti.

Sia che si voglia dar vita ad una struttura compartecipata da più imprese italiane (che ad esempio intendono affrontare in forma aggregata la loro presenza nel paese estero), sia che si voglia realizzare una joint-venture con un partner locale, si porrà la necessità di predisporre regole chiare e precise nei rapporti tra le parti.

La presenza di più partners, infatti, implica di norma la necessità di gestire interessi parzialmente coincidenti e parzialmente divergenti.

L'esperienza pratica mostra infatti che l'interesse dei partners raramente si limita al semplice ritorno finanziario dell'investimento (dividendi). Di norma il vantaggio auspicato è da rinvenirsi altrove: forniture a prezzi competitivi, controllo del mercato, marginalità più elevate, ecc.

La circostanza che i partners perseguano, attraverso lo strumento della costituzione di una società compartecipata, strategie più complesse, implica che una serie di problematiche devono essere valutate con la dovuta attenzione, e recepite in modo attento e lungimirante negli accordi contrattuali.

 

 





chi siamo      aree intervento      approfondimenti      contatti
area clienti      select language



LEGAL ADVICE INFO ARTISTA PRIVACY-COOKIE


LOGIN copyright Mondials.com - www.picchieassociati.it